Domenica 16 gennaio

postato in: Avvisi | 0

II dopo l’Epifania

«A Cana di Galilea, fu l’inizio dei segni compiuti da Gesù»: la pagina evangelica, assegnata tradizionalmente alla II Do­menica dopo l’Epifania, presenta una nuova manifestazione del Signore. È annunciata l”‘ora” della Pasqua e si rivela la vicinanza di Gesù alla vicenda di ogni uomo, affinché la nostra esistenza non abbia a mancare della sua presenza. Alla festa di nozze è presente anche Maria che, con la sua intercessione, ap­pare come la Madre che guida i discepoli alla fede in Gesù. «A noi, uomini e donne, Maria ripete ora l’invito rivolto ai servi in occasione dello sposalizio a Cana: “Qualsiasi cosa vi dica, fa­tela”. Con queste parole la Vergine ci invita a non avere paura dei limiti e dei fallimenti che talora possono segnare la nostra esperienza di individui, di famiglie, di comunità ecclesiali e civili. Ciò che conta è fare quello che Gesù ci dice, fidandoci di Lui».
san Giovanni Paolo II

Clicca sul tasto qui sotto per scaricare il foglietto
con le letture e i canti della Santa Messa.